Oscurata dalla violenza, illuminata dall’arte. Artemisia Gentileschi

Fortemente influenzata dal contemporaneo Caravaggio, figlia del pittore Orazio, la pittrice Artemisia Gentileschi, nata a Roma nel 1593, è una straordinaria figura di donna e artista, vissuta nella prima metà del XVII secolo. “Artemisia Gentileschi: una vita oscurata dalla violenza, illuminata dall’arte” è il titolo della prolusione, a cura delle professoresse Vera Durazzo e Caterina Nicco e dell’architetto Luca Toschino, che si terrà venerdì 23 novembre a Villastellone, Auditorium comunale (Scuola Media, ingresso piazza 1° Maggio), ore 21. Ingresso libero.




L’iniziativa è promossa dall’Unitre – Università della Terza Età di Villastellone in collaborazione con il Comitato 25 Novembre di Villastellone ed è organizzata in occasione della Giornata mondiale, il 25 novembre, dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.