Libri per guarire. Tallone e “Bartleby mi ha salvato la vita”

La letteratura ci cura, ci tiene d’occhio, si prende cura di noi, ci insegna qualcosa, ci indica una via, ci offre una risposta. Lo racconta e lo spiega lo scrittore Massimo Tallone in “Bartleby mi ha salvato la vita” (Buendia Books).
L’autore presenterà il suo ultimo libro giovedì 13 dicembre, ore 17.30 , nella Sala Mostre della Biblioteca Civica di Carignano  (secondo piano del Municipio, via Frichieri 13).
In quest’opera Tallone propone la lettura dei classici della letteratura come istruzioni per l’uso utili alla propria vita, come rimedi per fronteggiare i disagi e i malesseri di nuova e antica data, come sollievo nel ritrovare in testi lontani esperienze comuni e soprattutto le soluzioni a molti problemi di oggi. La lettura fornisce strumenti indispensabili alla vita quotidiana: perché, infatti, farsi cogliere alla sprovvista da una emozione d’amore o da un furto in casa, quando si può arrivare già perfettamente preparati, grazie alle prescrizioni contenute in Madame Bovary e Nudi e crudi? Ma “Bartleby mi ha salvato la vita” non è solo un saggio. L’autore fornisce infatti esempi pratici, mostrando come nella sua vita abbia risolto problemi, superato dolori e affrontato imprevisti chiedendo soccorso, di volta in volta, a un personaggio letterario, a un classico.
E dopo la presentazione, promossa dal Comune – Assessorato alla Cultura, un brindisi al libro e alla lettura.




Informazioni: Biblioteca Civica di Carignano tel. 011.9698481/442 .

Scrittore e saggista torinese, Tallone ha pubblicato con Fratelli Frilli Editori “Piombo a Stupinigi” (2007), “Veleni al Lingotto” (2008), “Doppio inganno al Valentino” (2009), L’enigma del pollice” (2010), “La manutenzione della morte” (2011), Il Cardo e la cura del sole” (2012), “L’Amaro dell’immortalità” (2013).
Nel 2009 ha pubblicato il saggio “Dizionario ironico della cultura italiana” per la Utet. Per le Edizioni e/oha pubblicato Il fantasma di piazza Statuto” (2012) e “Il diavolo ai Giardini Cavour” (2013).
Nel 2014 ha pubblicato per Dudag l’e-book “Vico Bimah e il passaggio segreto”. Nel 2015 ha pubblicato con Golem Edizioni il saggio umoristico “A bottega dal maestro del cazzeggio” . Nel 2016 ha pubblicato “Le vite anteriori” (Golem edizioni).
Per le Edizioni del Capricorno ha pubblicato, con Biagio Fabrizio Carillo, il romanzo “Il postino di Superga” (2015), “La riva destra della Dora” (2016), “La curva delle Cento Lire” (2016), “Le maschere di Lola” (2017), “La casa della mano bianca” (2017), distribuito con il quotidiano La Stampa oltre nelle librerie. Dal 2011 collabora con il quotidiano Repubblica, per il quale scrive articoli e racconti seriali.. E’ socio fondatore di Torinoir ed è direttore artistico della scuola di comunicazione e scrittura Facciamo la Lingua.

 

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.