Come riconoscere le bugie. Corso di Massimo Tallone sulla menzogna

Le bugie hanno le gambe corte? Non è detto e sono  da prendere molto sul serio, richiedono comunque impegno, sia da parte di chi le racconta sia da parte di chi le riceve. Saper mentire è una dote. Scorgere la menzogna altrui è un’arte. Ma, in entrambi i casi, occorre tecnica e disciplina, insomma bisogna essere dei professionisti o cercare di esserlo, soprattutto per non subirle.

In questo ci viene in aiuto lo scrittore Massimo Tallone con un vero e proprio “Corso di Menzogna” in quattro lezioni in cui ci svelerà i trucchi per riconoscere menzogne, fandonie, bufale e fake news.
Esiste quindi l’arte della bugia, un’arte che si può imparare. Ad insegnarla l’autore, tra l’altro, di “Bartleby mi ha salvato la vita” , durante i quattro appuntamenti, in programma tra marzo e aprile a Carignano che costituiscono il corso. Per dare un’idea degli argomenti, ecco un elenco dei principali: Storia della menzogna in sei minuti e tredici secondi; Tipi di menzogne: saperle riconoscere; Saper mentire è un’arte: richiede tecnica e disciplina; L’arte di dubitare: perplessità, diffidenza, scetticismo; La speranza è una forma di menzogna?; Complimenti, cortesia, deferenza: ipocrisia o civiltà?; Credere alle proprie menzogne, credere alle altrui menzogne; Sono nate prime le “bufale” o i creduloni?; Velare, simulare, dissimulare: esercizi pratici; Grandi bugiardi della letteratura; Riconoscere i bugiardi a partire da se stessi.
Non mancheranno esercizi pratici, come ad esempio scoprire la menzogna in una affermazione che soddisfa le nostre aspettative, o in una che non fa una grinza sul piano logico, piuttosto che  capire che quando una notizia asseconda in modo troppo preciso le nostre opinioni, forse è falsa o fuorviante.



La quota di partecipazione è stimata in complessivi 65 euro.
Il corso, promosso dal Comune di Carignano – Assessorato alla Cultura, si terrà nel Municipio di Carignano (via Frichieri 13, primo piano; Sala Giunta) al giovedì pomeriggio: 14, 21 e 28 marzo e 4 aprile, dalle ore 16.30 alle 18.
Iscrizioni entro il 28 febbraio, presso l’Ufficio Accoglienza del Comune di Carignano (piano terra del Municipio, via Frichieri 13). Per informazioni: tel. 011.9698442/481 – –www.comune.carignano.to.itbiblioteca@comune.carignano.to.it.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.