Con l’Unitre in visita all’abbazia di Ranverso e alla Sacra di San Michele

Sarà quasi primavera e sarà una giornata speciale: per sabato 16 marzo l’Unitre – Università della Terza Età di Villastellone propone un tuffo nel Medio Evo e la visita ad una abbazia, anzi due, in Valle di Susa.

Sacra San Michele, abbazia simbolo del Piemonte

La meta è infatti al mattino la Sacra di San Michele, l’imponente complesso architettonico religioso di epoca romanica e monumento simbolo della Regione Piemonte; al pomeriggio la gotica abbazia di Sant’Antonio di Ranverso.
Abbazia che ha ispirato lo scrittore Umberto Eco per il suo romanzo “Il nome della Rosa”, la Sacra di San Michele è un’antichissima abbazia costruita tra il 983 e il 987 sulla cima del monte Pirchiriano. Dista  40 km da Torino. Dall’alto dei suoi torrioni si possono ammirare il capoluogo piemontese e un  panorama mozzafiato della Val di Susa.  All’interno della chiesa principale della Sacra, risalente al XII secolo, sono sepolti membri della famiglia reale di Casa Savoia.
Dedicata al culto dell’Arcangelo Michele, difensore del popolo cristiano, la Sacra di San Michele si inserisce all’interno di una via di pellegrinaggio di  oltre 2000 km che va da Mont Saint-Michel, in Francia, a Monte Sant’Angelo, in Puglia.


Abbazia Sant'Antonio di RanversoFrutto di interventi architettonici che si susseguono dalla fine del XII al XV secolo, il complesso dell’abbazia di Sant’Antonio di Ranverso, o meglio della precettoria,  è costituito principalmente dalla chiesa, con sagrestia e chiostro. L’abside slanciata si rifà al gotico d’oltralpe,  Nell’interno della chiesa il ciclo di affreschi “Imago Pietatis” di Giacomo Jaquerio decora abside, presbiterio e sagrestia. L’altare è impreziosito dal polittico di Defendente Ferrari, commissionato in data 29 aprile 1530.

Prenotazioni per Sacra e abbazia di Ranverso

Il viaggio sarà effettuato in bus, con partenza da Villastellone,  piazza Libertà (ritrovo alle ore 8.30). Il programma prevede, tra la visita alla Sacra di San Michele al mattino e quella alll’abbazia di Ranverso al pomeriggio, il pranzo libero ad Avigliana .Costi: ingressi 12 euro (gratuito per possessori di Tessera Abbonamento Musei Piemonte); 14 euro trasporto, guida e radioline. Prenotazioni, entro il 6 marzo,  presso la sede Unitre (Scuole Medie, via Artemisia Gentileschi 1, Villastellone) in orari di segreteria (lunedì 16-18; mercoledì-venerdì 15-18).

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.