Stop allo spreco nelle scuole di Virle, al via un progetto ambientale e di educazione alimentare promosso da Comune, Covar 14 e reBOX

VIRLE Covar Minions sindaco Robasto riduzione dello spreco

I Minions vanno a scuola , con i bimbi dell’asilo e delle elementari. Protagonisti i piccoli frequentatori della mensa dell’istituto per l’infanzia Regina Elena e della primaria Papa Giovanni XXIII di  Virle Piemonte. Comune, Covar14 e la start up reBOX hanno dato il via a un  progetto contro lo spreco alimentare e, venerdì scorso, agli alunni  sono state distribuite la scatole in plastica gialla, con i grandi occhioni dei protagonisti dei film “Cattivissimo me”, che serviranno per portare a casa il cibo non consumato durante il pranzo.



“Siamo un piccolo Comune che ha deciso di credere e investire sui suoi ragazzi, insegnando ai più piccoli come comportarsi per ridurre lo spreco – ha commentato il sindaco Mattia Robasto, che ha presenziato al debutto del progetto – In un mondo in cui il cibo scarseggia per tutti, per Virle contare sui sui cittadini più giovani è una priorità”.
Nell’immagine il l primo cittadino con personale scolastico e alcune mamme che hanno partecipato alla presentazione dell’iniziativa ambientale ai bambini.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.