Primavera d’arte sul territorio e nelle chiese di Confraternita. Successo per le Giornate FAI, oltre mille i visitatori

Chiese di Confraternita, Santa Croce Villastellone

Le Giornate di Primavera FAI, svoltesi quest’anno sabato 23 e domenica 24 marzo in tutta Italia, sono state un successo anche sul nostro territorio. Organizzate in collaborazione con Amministrazioni, volontari e studenti, hanno portato 1053 turisti a visitare le chiese di Confraternita a Carignano, Vinovo, Piobesi Torinese, Castagnole Piemonte, Virle Piemonte, Pancalieri, Villastellone e Carmagnola. Il nuovo itinerario, coordinato dall’Associazione Progetto Cultura e Turismo, rimarrà a disposizione anche in futuro per Agenzie di viaggio e turisti di passaggio.



Santa Croce Villastellone chiesa di Confraternita“Un’ottima collaborazione tra tutti ha portato numerosi turisti ad ammirare architetture e opere d’arte molto spesso sconosciute e nascoste – dice Paolo Castagno, presidente di Progetto Cultura e Turismo – In verità speravamo in un afflusso maggiore di visitatori, ma il capoluogo piemontese ha catalizzato le attenzioni, grazie anche a una maggiore campagna promozionale televisiva e giornalistica; comunque non possiamo dirci scontenti, anche perché il lavoro di squadra impostato nel corso degli anni comincia a dare frutti in termini di turisti nel corso dell’anno, con arrivi anche da molti Paesi europei”.

Giornate FAi di Primavera apprendisti ciceroni a carignanoLe Giornate di Primavera FAI costituivano anche un’occasione per promuovere nuovi tesseramenti o rinnovi e per raccogliere offerte a favore del Fondo Ambiente Italiano: in tutto sono stati raccolti 1458 euro di offerte, mentre i proventi derivati dai tesseramenti ammontava a 785 euro. Tutto il denaro è stato consegnato al Fondo Ambiente Italiano.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.