ISTITUTO BOBBIO DI CARIGNANO – Clara Musso premiata da Mogol, la studentessa vince uno stage nella scuola di musica del grande paroliere

Clara Musso durante il concorso

Brillante affermazione per Clara Musso. La studentessa del “Norberto Bobbio” di Carignano, classe Quarta A, ha vinto il concorso musicale nazionale “Senza Etichetta 2019” e andrà a studiare con Mogol, il celebre autore di tante canzoni, tra gli altri, di Lucio Battisti.

Clara è andata in scena al Teatro Tenda di Villa Remmert a Ciriè e si è imposta con il brano “Fa’ che non sia mai” cantato a Sanremo nel 1998 da Eramo e Passavanti. Il premio è una borsa di studio, per interprete, dal valore di 3500 euro, che le permetterà di frequentare un corso di alta formazione presso la scuola del maestro Giulio Rapetti in arte Mogol, il Centro Europeo di Toscolano.
“La passione per il canto – racconta Clara Musso – ce l’ho fin da piccola. Durante gli anni ho fatto musica e ho partecipato a vari concorsi. Suono il piano, studio in una scuola di canto da sette anni e sono entrata a far parte di un corso gospel a livello nazionale che si chiama Sunshine Gospel Choir”.

Clara Musso con il preside Franco ZanetCosa ti ha detto Mogol quando ti ha premiata?: “Mi ha fatto i complimenti e ci vedremo presto nel suo CET in Umbria quest’estate Sono emozionatissima anche perché è stato del tutto inaspettato. Frequenterò quindi uno stage, una full immersion nella musica per tre settimane. Non vedo l’ora”.

 

 

 

 

 




Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Anonimo ha detto:

    In bocca al lupo,, complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.