Monferrato on Stage, il gusto della musica da giugno a settembre in 16 Comuni e splendide colline

Il gusto della musica 2019

Monferrato On Stage 2018

Dal 30 giugno fino al 20 settembre note ed eccellenze enogastronomiche saranno protagoniste dell’estate piemontese in 16 Comuni dell’Alto Monferrato. I riflettori si accendono sui territori patrimonio dell’Unesco grazie al festival «Monferrato On Stage – Il gusto della musica», una proposta culturale all’insegna dell’eccellenza musicale, gastronomica, vitivinicola, letteraria. Quest’anno il festival propone anche un confronto su un importante tema sociale: l’autismo.

Sedici comuni e diciassette date sullo sfondo di splendide colline e filari di vigne al via domenica 30 giugno a Passerano Marmorito con un omaggio all’artista astigiano Giorgio Faletti. La serata vuole essere un ricordo dello scrittore scomparso prematuramente cinque anni fa e che a Passerano ha scritto molte pagine dei suoi libri. Sarà tra l’altro il primo di tre appuntamenti della rassegna «Musica e parole», curata dal musicista, giornalista e autore Ezio Guaitamacchi. Domenica 28 luglio il ritrovo è ad Aramengo per una serata evento sulla storia del Festival di Woodstock, mentre martedì 13 agosto a Tonco si potrà ascoltare il racconto musicale dedicato al cantautore genovese Fabrizio De Andrè.



Un altro appuntamento del festival da non perdere è ad Asti mercoledì 3 luglio e vedrà protagonista Mogol. Per celebrare il territorio Unesco di Monferrato, Langhe e Roero, la città porta sul palco il celebre paroliere del cantautore Lucio Battisti in un racconto in musica con la band Custodie Cautelari capitanata da Ettore Diliberto. Il potenziale narrativo di Mogol si fonderà con la musica del pluripremiato gruppo musicale per evocare i grandi successi della coppia Mogol-Battisti.

Il festival sarà inoltre una vetrina per le eccellenze vitivinicole. Nel corso di tutte le serate in programma le cantine Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato proporranno degustazioni per far conoscere la migliore produzione vitivinicola locale. In particolare, l’Albarossa, un vino ‘giovane’ e gradevole, oltre due vini storici di vitigni autoctoni: Grignolino d’Asti e Ruché. In occasione dei concerti l’azienda Cocchi, storico nome del Vermouth di Torino e dello Spumante piemontese, proporrà l’aperitivo dell’estate: il Cocchi Americano, ghiaccio e seltz.

Venerdì 20 settembre il festival, organizzato dall’associazione BMA, formata da 71 sindaci del Monferrato, e patrocinato da Regione Piemonte, Provincia e Città di Asti, torna nel capoluogo astigiano per il gran finale con la «Drums & Guitars Night 2019» che vedrà sul palco dieci chitarristi e sei batteristi.

Patrizia Veglione

LE DATE E GLI ARTISTI DI MONFERRATO ON STAGE – IL GUSTO DELLA MUSICA: IL CALENDARIO COMPLETO

Domenica 30 giugno Passerano Marmorito: “Musica e parole” di Ezio Guaitamacchi, tributo a Giorgio Faletti
Mercoledì 3 luglio Asti: Serata Unesco con Mogol
Venerdì 5 luglio Cocconato: Soul Nassau
Sabato 6 luglio Frinco: David Grissom
Venerdì 12 luglio Cantarana: Andrea Mingardi & Supercircus
Sabato 13 luglio Baldichieri d’Asti: Alberto Radius e la Formula 3
Sabato 20 luglio Callianetto: 60/70 Rock Band special guest Luca Colombo
Domenica 28 luglio Aramengo: “Musica e parole” di Ezio Guaitamacchi, la Storia di Woodstock
Venerdì 2 agosto Piea: Revolver Beatles con Cesareo
Domenica 4 agosto Roatto: Dire Stratos, tributo ai Dire Straits con Andrea Cervetto
Sabato 10 agosto Castagnole Monferrato: Chiara Civello Eclipse Trio
Martedì 13 agosto Tonco: “Musica e Parole” di Ezio Guaitamacchi, tributo a Fabrizio De Andrè
Giovedì 22 agosto Ferrere: Statuto
Sabato 24 agosto Valfenera: Johnson Righeira Band
Domenica 25 agosto Viarigi: Zirobop
Venerdì 6 settembre Capriglio: Mel Previte & the Gangsters of Love
Venerdì 20 settembre Asti: Drums & Guitars Night

Monferrato On Stage – Il gusto della musica: tutte le informazioni e il calendario sono disponibili sul sito www.monferratonstage.it.

Il Gusto della Musica 2019

Monferrato on Stage 2018

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.