L’arcivescovo Nosiglia a Carmagnola per ricordare il diacono Giovanni Gallo, domenica 14 luglio

Diacono GiovanniGallo

L’Arcivescovo di Torino sarà a Salsasio di Carmagnola domenica 14 luglio per ricordare, insieme ad una schiera di vescovi e sacerdoti,  il diacono diocesano Giovanni Gallo nel ventiquattresimo anniversario della sua morte.

Alle ore 21 nel cortile della Comunità a lui dedicata ( in via Torino 191 con ingresso in vicolo Asilo), verrà celebrata la Santa Messa in ricordo del diacono che prestò per molti anni il suo servizio nella Parrocchia di Salsasio, lasciando la sua impronta e la sua eredità cristiana nella Comunità di Salsasio. In caso di maltempo la SantaMessa verrà celebrata nella chiesa antica del borgo carmagnolese, sempre in via Torino 191.

 

 

Nosiglia a Carmagnola per ricordare Giovanni GalloLa celebrazione quest’anno sarà presieduta dall’arcivescovo metropolita di Torino S. E. monsignor Cesare Nosiglia. Ma non ci sarà solo l’Arcivescovo. Saranno anche presenti il vescovo emerito monsignor Pier Giorgio Micchiardi, oltre ai sacerdoti e parroci di Carmagnola, tra cui don Iosif Patrascan, parroco di Salsasio, Casanova, Tuninetti e Vallongo.
La presidente della Onlus Giovanni Gallo che gestisce la casa famiglia presso l’ex casa parrocchiale salsasiese, Amalia Panetto, spiega: “L’anniversario è il 15 luglio, ma la celebrazione sarà domenica 14 per venire incontro agli impegni dell’Arcivescovo. Sarà un giorno importante in quanto verrà ricordata la figura di Giovanni e sono felice che a pregare e a ricordarlo con noi, quest’anno ci sarà il nostro vescovo monsignor Cesare Nosiglia”.

Associazione Giovanni Gallo



Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.