Da Cuneo a Ventimiglia, sul Treno del Mare; a Pasquetta un viaggio speciale lungo l’affascinante ferrovia del Tenda

Treno del Mare Cuneo Ventimiglia

Sarà una giornata speciale. Lunedì dell’Angelo parte il primo Treno del Mare: proprio in occasione di Pasquetta, lunedì 22 aprile, prende avvio il nuovo servizio in treno storico della Fondazione FS, promosso dalla Regione Piemonte nell’ambito del programma dei treni turistici del 2019. Il viaggio inedito da Cuneo a Ventimiglia, percorrendo la storica e affascinante ferrovia del Tenda su carrozze degli anni Trenta, comincia dalla stazione di Cuneo alle 9.00 con fermate nelle stazioni di Borgo San Dalmazzo (9.11); Roccavione (9.15); Robilante (9.50); Vernante (10.30); Limone (11.05); Tende (11.37); Breil sur Roya (13.08) e arrivo a Ventimiglia alle 13.36. Tra Cuneo e Limone – il tratto della linea in territorio italiano – la trazione del treno sarà a vapore. Da Limone a Ventimiglia si proseguirà con locomotiva diesel in livrea storica. Il treno di ritorno, trainato da una locomotiva diesel, partirà dalla stazione di Ventimiglia alle 15.36 con arrivo a Cuneo alle 18.32.



I biglietti per Il Treno del Mare sono in vendita da sabato 20 aprile nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su www.trenitalia.com. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.
Per il mese di aprile si segnalano inoltre i seguenti appuntamenti su altri treni storici:
– lunedì 22 aprile: treno del Sacro Monte da Milano e Novara a Varallo Sesia, con partenza da Milano Centrale alle 9.10 e da Novara alle 10.30 (informazioni e prenotazioni: www.fondazionefs.it, info@museoferroviariovalsesiano.it , tel. 3389252791)
– domenica 28 aprile: Ttreno storico da Torino a Canelli, con partenza da Torino Porta Nuova alle ore 9.15 e fermate a Torino Lingotto, Asti, Nizza Monferrato e Canelli (biglietti in vendita da sabato 20 aprile sul sito www.trenitalia.com, presso le biglietterie e le self service in stazione e nelle agenzie di viaggio abilitate)

Maggiori informazioni consultando la sezione “viaggi ed eventi” del sito web www.fondazionefs.it.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.