Cristina Carena torna sul Col del Lys, la navigatrice carmagnolese al Rally Città di Torino

La navigatrice carmagnolese Cristina Carena

Seconda gara stagionale di Cristina Carena che detterà le note al pilota valsusino di lungo corso Danilo Cortese, partecipando nuovamente al Rally Città di Torino. Sono passati sette anni dall’ultima apparizione della navigatrice carmagnolese  al Rally del capoluogo piemontese  e sabato prossimo 7 settembre  tornerà sulle prove speciali della gara  affiancando  Cortese sulla Rover di Classe N1.

“È una gara che ho fatto parecchie volte, anche se non ho mai avuto troppa fortuna, essendomi ritirata in molti casi”, commenta la navigatrice carmagnolese, alla seconda competizione stagionale dopo la Ronde del Canavese, disputata a fianco del giovanissimo Stefano Valieri, figlio di Marco, pilota storico di Cristina con il quale ha terminato il suo ultimo Torino disputato nel 2012.

L’edizione 2019 della gara torinese vedrà Cristina Carena affrontare le classiche prove speciali della Valle di Susa e di Lanzo a fianco di Danilo Cortese, pilota di lungo corso che ha guidato nel passato vetture come Opel Manta, Lancia Delta 16V e Integrale, e che quest’anno ha partecipato a due rally storici con la Opel Manta GT/E, affiancato dal suo navigatore degli esordi Claudio Quaglia.
Seconda gara stagionale di Cristina Carena che detterà le note al pilota valsusino di lungo corso Danilo Cortese, partecipando nuovamente al Rally Città di Torino
Gareggeremo con la MG-Rover 105 ZR di Bosio e sarà una battaglia nella battaglia perché ci confronteremo con la vettura gemella di Francesco Nocera, che avrà al suo fianco Claudio Quaglia il navigatore di sempre di Danilo Cortese. Insomma una sfida nella sfida”. Tanto divertimento in più.

Il Rally Città di Torino 2019 si snoderà fra la Bassa Valle di Susa e la Valle di Lanzo, senza più toccare il capoluogo piemontese, formula che ha ottenuto molti consensi nella passata edizione. Oggi, venerdì 6 settembre, è la giornata dedicata alle verifiche che si svolgono  in piazza della Concordia a Givoletto (TO) dalle 11 alle 20. Il Parco Villa Leumann a Collegno sarà il palcoscenico di partenza (ore 8.01 di sabato 7 settembre) e arrivo della gara (ore 19.28 di sabato). Il rally si svilupperà su un percorso di 372,03 km di cui 82.50 cronometrati suddivisi in sette prove speciali (Lys e Monastero di 15,00 km ciascuna due volte, Mezzenile di 7,50 km tre volte) inframmezzate da due Riordini a Viù e due Parchi Assistenza a Givoletto.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.