Giovani al lavoro 4.0, un progetto innovativo dedicato ai ragazzi. Presentazione a Moncalieri mercoledì 16 ottobre

Giovani al lavoro 4.0

Innovativo, basato sulla ricerca del lavoro attraverso le nuove tecnologie, è in fase di avvio  e sarà presentato a Moncalieri mercoledì 16 ottobre il  progetto Giovani al Lavoro 4.0 finanziato dalla Regione Piemonte nell’ambito del Bando di innovazione sociale per il terzo settore We Ca Re (Welfare Cantiere Regionale). L’iniziativa è rivolta principalmente ai giovani tra i 16 e i 35 anni, che non lavorano, né studiano, residenti del territorio di Moncalieri, Nichelino e zone limitrofe.

Giovani al Lavoro  4.0 ha l’ambizioso obiettivo di sperimentare una nuova modalità di ricerca attiva del lavoro incentivando un uso mirato delle nuove tecnologie, servendosi di una piattaforma di e-learning, di laboratori e di un percorso di tutoring individuale in presenza e a distanza. I giovani selezionati completeranno un training di autoformazione guidata e implementeranno le loro competenze nella ricerca di una occupazione con strumenti tecnologici e una consapevolezza più profonda circa le proprie attitudini e capacità. Accanto all’uso delle tecnologie, determinante è lo strumento del tutoring, ovvero della relazione privilegiata tra i giovani e l’orientatore che li prenderà in carico.



“Le Città di Moncalieri e Nichelino hanno sostenuto da subito questo progetto che consentirà ai giovani di accrescere le loro capacità di cercare lavoro grazie a strumenti innovativi quali l’uso della piattaforma e-learning, i laboratori di teatro sulla comunicazione efficace, il video curriculum. – affermano Paolo Montagna, sindaco della Città di Moncalieri, e Giampiero Tolardo, sindaco della Città di Nichelino – Inoltre, i giovani avranno sempre una persona esperta di riferimento con cui confrontarsi, a cui chiedere aiuto, un punto di riferimento importante durante e dopo il progetto, in quanto i tutor sono operatori che lavorano in rete con i servizi dei nostri territori.”
“Il progetto Giovani al Lavoro 4.0 nasce grazie alla progettazione condivisa con una rete di partners del terzo settore che da anni opera nell’ambito del supporto ai giovani – aggiunge Vittorio Saraco presidente della Cooperativa Educazione Progetto Onlus, ente capofila – e che sono in grado di offrire servizi avanzati in termini di tecnologie con la possibilità di provare colloqui, elaborare nuovi strumenti attiva del lavoro, imparare ad usare i social, con particolare attenzione al tema della web reputation.”
Infatti, ulteriori esiti del progetto saranno la creazione di un innovativo sportello informativo e di accompagnamento dei giovani al lavoro e la giornata dello speed date, cioè una nuova modalità di selezione con la possibilità di far conoscere alle aziende gli “aspiranti lavoratori”.
È possibile avere maggiori informazioni e iscriversi al progetto partecipando ad un incontro di presentazione che si terrà mercoledì 16 ottobre alle ore 15.30 presso il Punto di Svolta a Moncalieri (via Santa Maria 27/b ).
Il progetto è stato candidato dalla Cooperativa Educazione Progetto onlus come ente capofila in cordata con La Bottega s.c.s. onlus, che si occuperà di giovani più fragili, le Acli di Torino che svilupperanno il tema delle reti sociali, Santibriganti Teatro, l’associazione culturale che, attraverso laboratori teatrali favorirà la presa di coscienza delle proprie attitudini e propensioni al lavoro.

Per informazioni:  www.giovaniallavoro.eu oppure sportelli informativi MoncalierInforma (via Real Collegio,44, Moncalieri tel. 011.642238 moncalieri.informa@comune.moncalieri.to.it Informagiovani Nichelino  (via Galimberti 3, Nichelino) tel. 011. 681 9433  informagiovani@comune.nichelino

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.