Al Mau di Torino “Dal mattino alla sera” e altre iniziative per la Giornata internazionale contro la Violenza sulle Donne

Al Mau per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Due gli appuntamenti al MAU di Torino, uno spettacolo e un finissage, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. Entrambi  sono in programma sabato 23 novembre negli spazi della Galleria del Museo d’Arte Urbana (via Rocciamelone 7 c)

Alle 18.30 va in scena “Dal mattino alla sera – Diario di un giorno lungo una vita” di Brunella Pernigotti, regia di Piero Nicita, “un progetto è nato per tendere la mano, per accorciare le distanze, per donare una goccia di speranza. Mai come ora nel mondo è necessario conoscersi, accettarsi e rimanere uniti per far fronte comune a forze violente e negative”.

Atto unico teatrale in cui gli artisti rappresentano una narrazione scenica attraverso la parola, il gesto, il canto e le immagini, il tutto combinato in diverse forme per ottenere il mix perfetto di elementi utili a costruire un ponte, un percorso che conduca a una maggior consapevolezza di ciò che divide e di ciò che unisce i mondi del femminile e del maschile.
Viene messo in scena un testo, ma davanti al pubblico la voce è separata dal corpo, per ricostituirsi in un unicum formato da due metà differenti e complementari, tenute insieme dal cuore della musica. Il corpo stesso diventa un medium artistico, che rappresenta il mistero di un universo che si svela appena dietro a un telo che nasconde ma che a sua volta è illuminato.


Produzione Associazione Tribù del Badnight Cafè/Cabina dell’Arte Diffusa in collaborazione con il Museo d’Arte Urbana, musiche originali eseguite dal vivo di Mirco Breviglieri, coadiutore audio e video Sergio Zaccardelli, fotografie Marco Petrino, Angelo Fragomeni, Luigi Mezzacappa, Brunella Pernigotti.

Dalle 19.30 alle 21 si svolgerà il finissage dell’installazione dell’opera/manifesto di Gec  “Untitled” (for TDoR), una realizzazione grafica inedita presentata  in occasione della celebrazione del Transgender Day of Remembrance ( TDoR). La pulizia formale tipica del messaggio pubblicitario si mescola alla contraddizioni del linguaggio artistico contemporaneo. La scarpa, oggetto di uso quotidiano la cui forma caratterizza forse più di qualsiasi altro capo d’abbigliamento la distinzione fra i sessi, diventa elemento contraddittorio ma al contempo unificatrice di due parti così diverse ma in fondo così vicine. Il linguaggio è semplice, immediato e trasversale, oltre ogni confine mentale e culturale.

Al MAU di Torino

L’evento è inserito nel cartellone di Contemporary Art Torino + Piemonte 2019.
Sostenitori istituzionali: Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Circoscrizione 6 Comune di Torino, Comune di Torino Settore Tempo Libero.

Direzione artistica della Galleria del MAU  Daniele D’Antonio e Edoardo Di Mauro.
Partner: Associazione Tribù del Bad Night Cafè/Cabina dell’Arte Diffusa, Officine Brand,  Galleria Campidoglio.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.