In aiuto al territorio con dispositivi e macchinari, il piano d’azione del Rotary Carignano durante l’emergenza Covid-19

Rotary Carignano

La consegna del materiale all’Opera Pia Faccio Frichieri di Carignano

Un piano di azione che si è concretizzato nella consegna di dispositivi di prevenzione e tecnologie mirate: in queste settimane di emergenza Covid-19 anche il Rotary Club Carignano, come è nello spirito dell’organizzazione, è sceso in campo in aiuto del territorio sostenendo oltre venticinque residenze per anziani, la Croce Rossa, i presidi sanitari Asl TO5 e l’ospedale Santa Croce di Moncalieri.
Sono più di diecimila le mascherine mediche e 1000 le confezioni di gel igienizzante donate dal Rotary Carignano e destinate alle varie strutture presenti a Carmagnola, Carignano, Vinovo, Virle, Villafranca Piemonte, Pancalieri, Piobesi Torinese, Aglié, Vigone e Moretta. Ispirati dal principio che l’unione fa la forza, il Rotary Carignano insieme a nove club Rotary amici si sono mossi secondo un impegno condiviso che ha permesso di dotare l’ospedale di Moncalieri di tre macchinari all’avanguardia, e cioè un ecografo, un videolaringoscopio e un videonasolaringoscopio per il contrasto ed il monitoraggio del virus.
Grande impegno e forti motivazioni, così l’energia dei club si è unita in una sola voce: “Pronti ad agire”. Questo il tema della nuova campagna globale del Rotary, che intende porre l’accento su come i rotariani siano persone pronte a passare all’azione perché interessate ad agire per migliorare le loro comunità perché “là dove altri vedono problemi, noi vediamo soluzioni”.
Fabrizio Viscardi, presidente del Rotary Club Carignano, ha sottolineato: “Il sostegno del Rotary Carignano continua, siamo a servizio di tutte quelle persone che ogni giorno, con il loro lavoro ed il loro impegno, hanno dimostrato di avere grandi valori. Noi li ammiriamo e dovrebbero farlo tutti, a tutti loro va il nostro meritato grazie”.
La caratteristica dell’uomo è quella di aiutare, nei momenti di difficoltà, chi più ne ha bisogno. Lo si è visto in questo periodo complicato dominato dall’emergenza coronavirus, con tante associazioni di volontariato che, secondo le loro possibilità e competenze, hanno dato il loro contributo. Il Rotary Carignano è una di queste.



Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.