UN CAFFE’… ALLE MALDIVE (seconda parte) – Con Antonella Belsito

maldive

#torniamoaviaggiare

Un caffè…alle Maldive

Con Antonella Belsito (Ingirula Viaggi)

Seconda parte

L’idrovolante? Non fa paura? Sì, può essere che qualcuno tema di salire sul trabiccolo volante che avvicina i turisti all’isola, ma vi assicuro che una volta alzati da terra lo scenario che si prospetta è di una bellezza incredibile… E lo stupore, parlo dello stupore che lascia senza fiato, prende il posto della paura. Sembra di essere arrivati in paradiso… Solo tre colori: blu con tutte le sfumature, il bianco della sabbia, che fa da contrasto insieme al verde sgargiante delle palme… Arrivati sull’isola quello che ci aspetta non è certo meno incredibile.

Come si trascorre la vacanza? Non è un po’ noioso? Noioso? Mi viene da ridere a pensarci… Noioso è rimanere a casa sul divano! Sicuramente il tempo scorre lento. Ci si sveglia col sole e, dopo una lenta e lunga colazione, si comincia la giornata con una gita in barca- Si possono raggiungere gli atolli vicini senza resort e abitanti, completamente deserti. Oppure si può fare una gira in barca per raggiungere un’isola di autoctoni che sono tutti pescatori… Piccoli pezzetti di sabbia corallina con case e muretti anch’essi di corallo, solo strade di sabbia. Si può decidere di fare pesca d’altura. Si può fare un corso per prendere un brevetto per le immersioni. Oppure semplicemente snorkeling nella laguna della nostra isoletta. Fare snorkeling alle Maldive è incredibile: la barriera è vicinissima, il mare è un brodo… Quello che mi ha particolarmente colpito è la varietà della fauna e la quantità di pesci di ogni colore, forma e dimensione che puoi incontrare.
Ci sono resort con animazione e attività sportive… Insomma annoiarsi alle Maldive non è contemplato. Può bastare anche solo un libro con davanti a noi uno scenario, una quiete che pochi posti al mondo possono vantare.
La cosa che ha te più piace di questa destinazione? Sicuramente la possibilità, una volta arrivati, di togliersi le scarpe e rimetterle quando è ora di tornare a casa. La sabbia bianca non brucia sotto i piedi. Anche al ristorante abbiamo il pavimento di sabbia… Insomma poche cose servono alle Maldive- Non possono mancare soltanto il costume, la crema solare e qualche pareo…. E quando sarà ora di ripartire servirà un fazzoletto per asciugare le lacrime!

Maldive

UN CAFFE’… ALLE MALDIVE – Seconda parte, fine.

MA IL VIAGGIO CONTINUA, CI ASPETTANO ALTRI CAFFE’. TORNIAMO PRESTISSIMO!

E, se vi siete persi la prima parte a Shanghai   o volete rigustarvela, CLICCATE QUI

 

 

Le tappe precedenti del viaggio con Alessia Respighi e Antonella Belsito: Las Vegas 1 e Las Vegas 2; New York 1 e New York 2; Kathmandu 1; Kathmandu 2; Istanbul 1 e Istanbul 2; Washington 1 e Washington 2; Mumbai 1 e Mumbai 2; Wadi Rum 1 e Wadi Rum 2; Martinica 1 e Martinica 2; Lanzarote 1 e Lanzarote 2; Marocco 1 e Marocco 2; Shanghai 1 e Shanghai 2.

INGIRULA VIAGGI, via Valobra 103 e/f – Carmagnola (TO)
tel. 011.9715344
ingirula@inwind.it – www.ingirulaviaggi.biz

 

 

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.