La Milano Torino 2020 arriva a Stupinigi passando da Carmagnola e Carignano, mercoledì 5 agosto

milano torino

da www.milanotorino.it

Attraverserà quest’anno anche Carmagnola e i centri limitrofi la storica MilanoTorino. Giunta all’edizione 101, la gara ciclistica avrà luogo mercoledì 5 agosto: partenza da Mesero ed arrivo alla Palazzina di Caccia di Stupinigi lungo un percorso pianeggiante di 198 Km, che sorride ai velocisti.

Il tragitto della celebre gara internazionale, che ha appena superato il secolo di vita,  toccherà il territorio carmagnolese nelle zone di Casanova, via Poirino, via Sommariva, sottopasso via Chiffi, via Fratelli Vercelli, via Torino, in direzione Carignano.
Il passaggio a Carmagnola della Milano Torino  è previsto tra le 17.30 e le 18 circa, pertanto – informano dal Comune – nelle zone interessate la viabilità sarà temporaneamente deviata per consentire il regolare e sicuro svolgimento della corsa.
Quasi un centinaio di persone, tra forze dell’ordine, Polizia locale e volontari, garantiranno l’attraversamento della Città in sicurezza.
I ciclisti transiteranno successivamente a Carignano e il Comune informa che dalle ore 17 alle ore 19.30 la Variante S.P. 20 e la S.R. 20 in direzione Torino- Carmagnola saranno completamente chiuse al traffico per il passaggio della gara con provenienza Carmagnola direzione Torino. Il transito dalla competizione sportiva è previsto a Carignano dopo le 17.30 con chiusura delle strade almeno mezz’ora prima dell’evento. Le vie cittadine saranno pertanto interessate da un aumento di traffico con possibili disagi alla circolazione.  Dopo Carignanola la corsa passerà da La Loggia e Nichelino, prima di giungere al traguardo di Stupinigi.
Crontabella della gara Milano Torino sul sito ufficiale: https://www.milanotorino.it/it/percorso/#.

Il  percorso della gara  è sostanzialmente pianeggiante fatto salvo l’attraversamento del Monferrato dove si affronterà un breve serie di strappetti. Partenza da Mesero e attraversamento di Magenta per proseguire lungo la Pianura Padana su strade larghe e rettilinee. Si incontrano, oltre ai consueti ostacoli cittadini come rotatorie, spartitraffico e passaggi rialzati, quattro passaggi a livello tutti concentrati nei primi 60 km. Dopo l’attraversamento del Po nei pressi di Valenza si percorrono le ondulazioni del Monferrato che si concludono con l’attraversamento di Asti. Ultimi 70 km praticamente pianeggianti fino all’arrivo di Stupinigi.



Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.