Stagione dei funghi alle porte – E’ in funzione il servizio micologico dell’Asl TO5

funghi

La stagione dei funghi è alle porte e, comunicazione quanto mai importante per i raccoglitori occasionali, è bene ricordare che non tutti i funghi sono commestibili. “Occorre porre molta attenzione a quello che si raccoglie e, prima di cucinarlo è necessario mettere in atto alcuni accorgimenti preziosi per la propria incolumità.”, è la raccomandazione che arriva dall’Asl TO5.
Al fine di prevenire le intossicazioni derivanti dal consumo di funghi, l’Asl TO5, fin dal 1998, ha istituito, secondo le disposizioni di legge, l’Ispettorato Micologico, nell’ambito del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione che a sua volta opera nel Dipartimento di Prevenzione.
Tutti i cittadini residenti nel territorio dell’Asl TO5, che hanno raccolto, o ai quali sono stati regalati, funghi freschi epigei spontanei e che, per la propria tranquillità e sicurezza intendono accertarsi dell’effettiva commestibilità degli stessi possono usufruire gratuitamente del Servizio, attivo dal 2 settembre al 30 novembre 2020 previo appuntamento telefonico allo 011.6806837 o inviando un’email all’indirizzo sian@aslto5.piemonte.it
I cittadini potranno recarsi presso le sedi di Chieri, Nichelino e Carmagnola, nei giorni e negli orari qui indicati: a Carmagnola (via Avvocato Ferrero 24, tel. Segreteria 011.6806837) giovedì ore 9-10; a Chieri (via San Domenico 21, tel. Segreteria 011.6806837) lunedì ore 14-16; a Nichelino (via San Francesco d’Assisi 35, tel. Segreteria 011.6806837) ore 14-16.



Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.