Cristina Carena per la decima volta scala il Col del Lys, esordio stagionale della navigatrice carmagnolese che detterà le note all’Under Stefano Valieri,

Cristina Carena

(foto Elio Magnano)

Dieci è un numero importante. Il matematico greco Pitagora lo considerava perfetto e lo diventerà anche per la navigatrice carmagnolese Cristina Carena, che sabato prossimo affronterà il 35° Rally Città di Torino, se la gara sarà coronata da successo. Assente dalle prove speciali dal Rally di Castiglione del novembre scorso, Cristina Carena detterà nuovamente le note al 24enne Stefano Valieri sulla Seicento Kit di Scaccomatto per i colori della Meteco Corse.

“E’ la terza gara con Stefano e nelle due precedenti uscite siamo andati molto forte, conquistando il quarto posto di categoria alla Ronde del Canavese, che era la sua gara di esordio, e abbiamo chiuso secondi di Classe A0 al Rally di Castiglione, una gara difficilissima disputata in una giornata caratterizzata da pioggia torrenziale, che aveva provocato smottamenti sulle colline. Stefano è un pilota naturalmente molto veloce, che sa gestire la gara anche nei momenti difficili” commenta Cristina Carena che ha disputato nove edizioni della gara torinese, la prima delle quali nel 2005, sua seconda gara in carriera, e l’ultima lo scorso anno quando terminò quarta di Classe N1 su una MG ZR 105 condotta da Danilo Cortese.

“Il maggior numero di Rally Città di Torino, ben cinque, li ho disputati a fianco di Marco Valieri, il padre di Stefano, a cominciare dal 2007 con una Peugeot 106 Rallye, l’ultimo nel 2012 con una Megane. Il Città di Torino è una gara affasciante, che quest’anno ha la novità del Col del Lys al contrario, praticamente tutto in salita, da Mollar, poco oltre Viù fino allo scollino con un tratto di discesa verso Rubiana. La Monastero è un classico, mentre la Mezzenile l’ho fatta solo lo scorso anno. Vogliamo preparaci bene alla gara, per questo motivo scalderemo il motore nello Shake Down di venerdì, prima di affrontare la gara sabato quando saremo chiamati a confrontarci con quattro altri concorrenti in Classe A0”.

Il 35° Rally Città di Torino si svolge interamente nella giornata di sabato 12 settembre, con partenza alle ore 8.31 da Pianezza, tre prove speciali da percorrere due volte: Monastero (km 7,50), Mezzenile (km 7,50) e Col del Lys (Km 14.40) per un totale di 58,80 km cronometrati su un percorso totale di 229,78 km. La gara si concluderà a Pianezza nel parco di Villa Leumann alle ore 17.12. Sempre Pianezza ospiterà il riordino e parco assistenza dalle 11.59 alle 14.05 e le verifiche sportive di venerdì (dalle 11.00 alle 19.30 nel parco assistenza) e lo Shake Down a Rubiana (dalle 14.30 alle 19.00). Il 35° Rally Città di Torino è valido per la Coppa Rally di Zona e per la Michelin Rally Zone Cup.

Tommaso Marco Valinotti

(foto Elio Magnano)




Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.