Notizie dalla Fondazione Quaranta – L’importanza del contatto con i propri cari, in sicurezza

Fondazione quaranta

Dopo un lungo silenzio, anche per ragioni di privacy e riservando le informative – come dovuto – ai soli organi istituzionali ed ai parenti degli Ospiti, la Fondazione Quaranta – Residenza sanitaria Assistenziale (via San Remigio 48, Carignano) informa che è stato possibile mantenere la visita tra Ospiti e Parenti individuando, per questi ultimi, un accesso esterno ed indipendente alla struttura.

La Fondazione Quaranta, nella critica fase primaverile, oltre a fornire un costante supporto psicologico ha proposto incontri in video conferenza, tuttora attivi, mentre dallo scorso giugno ha consentito e gestito le visite parentali all’esterno, secondo protocollo sanitario; ora da ottobre – ormai da mesi Covid-free e con controllo quindicinale con tamponi su tutti gli accessi consentiti e necessari alla sola funzione sanitaria ed assistenziale – ha ritenuto di non sospendere tale essenziale attività.

Sappiamo quanto sia importante, a livello psicologico, mantenere un contatto con le persone care ed amiche: Tutti, ospiti e parenti, aspettano con ansia questi momenti di amorevole “quasi” contatto e questo ci rende appagati, pur nella necessaria limitatezza.

Così, la direzione e l’amministrazione, attraverso un percorso sanificato costantemente e controllato da personale dedicato, ha consentito che il Parente possa accedere all’interno del fabbricato ma in area separata dai locali di struttura e possa comunicare con la parola e con gli occhi, a piena figura, con il proprio caro mantenuto all’interno dei locali di struttura ed attraverso un divisorio in policarbonato leggero e sigillato “a corpo intero”.

Le visite sono quindi confermate, secondo protocollo sanitario e con tutte le cautele ed i controlli dovuti, con periodicità settimanale per l’Ospite e quindicinale per il Parente o l’Amico che richiede l’incontro.

Nella speranza che nulla venga nuovamente ed ulteriormente a  turbare questo lungo difficile ed ossessivo periodo affettivo e di divisione, porgiamo a tutta la comunità che ci legge, carignanese e non, i più sinceri auguri per le prossime festività.

Per il C.d.A della Fondazione Quaranta

il presidente Carlo Merlo




 

 

Condividi questo articolo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.