Ospedale unico a Villastellone o Cambiano? Tornano in gioco ipotesi alternative all’area Vadò di Moncalieri

ospedale unico Semplificazione uirocraticaRegione Piemonte

La Regione Piemonte ci sta pensando. Che il nuovo ospedale unico debba sorgere sull’area di Sanda Vadò tra Moncalieri e Trofarello sembra sempre meno scontato e si profila il ritorno in auge di ipotesi che erano state accantonate ma che, ora, evidentemente, si valuta di riprendere in considerazione, alla luce degli esiti della perizia del Politecnico di Torino sull’area moncalierese. Un nuovo segnale in questa direzione arriva dalla richiesta, avanzata dall’Assessorato alla Sanità all’Asl TO5, della documentazione relativa alle aree a suo tempo candidate di Villastellone e Cambiano. “In Regione si valutano aree diverse da quella verde ed a rischio esondazione di Moncalieri” commenta il consigliere regionale Davide Nicco. Che ipotizza: “Il luogo scelto per il nuovo ospedale unico sarà Villastellone, con l’area industriale dismessa dell’ex Stars, oppure Cambiano, con l’area dell’ex autoparco militare?”. E il sindaco di Villastellone Francesco Principi si dichiara pronto: “Giochiamo la nostra partita con le carte giuste”.

 




 

 

Condividi questo articolo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.