La Centrale del Latte celebra il settantesimo anniversario dello stabilimento in via Filadelfia con due giorni di festa – Appuntamento al parco Rignon sabato 1 e domenica 2 ottobre

centrale del latte

“Centrale in Festa” per i suoi primi settant’anni: Il 1° ottobre 1952, infatti,  lo stabilimento della Centrale del Latte, in via Filadelfia, entrò in funzione e in breve tempo la distribuzione di latte raggiunse uno standard di 170mila bottiglie giornaliere da un litro.
L’avveniristica struttura architettonica, opera di Luigi Buffa, ancora oggi impressiona per la sua modernità architettonica con la sua grande sala sormontata da archi parabolici in cemento armato, che la caratterizzano e ne disegnano un evidente tratto distintivo di riconoscimento.
Lo stabilimento resta ancora oggi uno dei pochi esempi di architettura produttiva dell’immediato dopoguerra che, nella nostra città, non abbia subito un destino di riconversione post-industriale; l’impianto è infatti tuttora in pieno utilizzo, risultando perfettamente idoneo allo svolgimento del ciclo produttivo per cui fu progettato all’origine, dove oggi trovano spazio strutture all’avanguardia.
In occasione del 70° anniversario dell’avviamento della produzione di latte nello stabilimento, la Centrale del Latte di Torino, in collaborazione con Unicef – sezione provinciale di Torino, Biblioteche civiche torinesi e con il patrocinio di
Circoscrizione 2, Citta di Torino, Città Metropolitana e Regione Piemonte, ha organizzato una grande festa che si svolgerà l’1 e il 2 ottobre presso il Parco Rignon – Villa Amoretti e lo stabilimento della Centrale.
L’evento si snoderà con varie attività coinvolgenti il territorio, gli Enti Istituzionali, molte associazioni di volontariato, la Protezione Civile, le scuole, le famiglie e naturalmente i bambini, trasformandosi in una festa dell’intera Circoscrizione 2.
Un programma ricco di eventi, per grandi e piccini (www.centralelatte.torino.it), che accompagnerà le due giornate con laboratori, sport, concerti, visite alla Centrale, concerti, attività di beneficenza a cura di Unicef, premiazione delle scuole che hanno partecipato al contest “Libera la fantasia e disegna la tua etichetta”, mostra fotografica e di alcune opere artistiche, un
convegno sulla storia della Centrale e del territorio, omaggi di prodotti e gadget e tanto tanto divertimento.
Così commenta Angelo Mastrolia, presidente di Centrale del Latte d’Italia: “Siamo molto contenti di aver organizzato questo evento in sinergia con Enti Istituzionali e Associazioni del territorio. Da 70 anni Centrale del Latte di Torino continua ininterrottamente la sua attività, con lo stesso impegno quotidiano, per garantire soprattutto la qualità dei prodotti offerti, una distribuzione giornaliera capillare del latte ed anche un’offerta di molteplici iniziative rivolte al consumatore finale come ad esempio le visite didattiche allo stabilimento produttivo, dedicate principalmente alle scuole che, da ormai tre e più generazioni, vengono in visita”.

Luca Rolandi, presidente della Circoscrizione 2 della Città di Torino: “La Centrale del Latte di Torino compie 70 anni. In questi mesi la Circoscrizione ha collaborato insieme all’azienda per la realizzazione delle celebrazioni con grande
entusiasmo e partecipazione. Per il quartiere di Santa Rita e in generale il territorio della Circoscrizione 2 l’azienda è un punto di riferimento, un presidio industriale di grande rilievo, radicato profondamente nel contesto del quartiere. Il rapporto storico con le istituzioni cittadine e il mondo del sociale è la cifra di un progetto industriale che si
rinnova costantemente senza dimenticare le sue radici storiche e il rapporto con i produttori che operano nelle nostre campagne”.
Dichiara Paolo Chiavarino, assessore al Commercio del Comune di Torino: “La Città di Torino partecipa ai festeggiamenti dei 70 anni della Centrale del latte, una realtà produttiva e commerciale che accompagna generazioni di torinesi. Un’attività che ha saputo rinnovarsi nel tempo e accompagnare i gusti e una alimentazione sana e buona dei nostri concittadini. Inoltre è per noi orgoglio e vanto di un tessuto produttivo
sempre di qualità, sinonimo di innovazione nella filiera alimentare.”
“Siamo felici di partecipare oggi all’evento Centrale in Festa, un momento per pensare al futuro dei bambini, ma anche al nostro passato in quanto l’Unicefha sostenuto la costruzione della Centrale del Latte di Torino proprio per aiutare i bambini vittime della Seconda Guerra Mondiale” – ha dichiarato Carmela Pace, presidente dell’Unicef Italia – I bambini hanno diritto ad una sana e corretta alimentazione. Dobbiamo garantire l’accesso necessario a una nutrizione adeguata per il loro sviluppo.”

Da oltre 70 anni, Centrale del Latte di Torino, con oggi 5.000 clienti serviti ogni giorno, 4 piattaforme distributive, un parco mezzi di oltre 70 camioncini, è leader in Piemonte per la produzione e distribuzione di latte (fresco, a lunga durata ESL e a lunga conservazione UHT). L’azienda, parte di Centrale del Latte d’Italia e Newlat Food, (rappresentano oggi il terzo operatore italiano del settore Milk & Dairy) commercializza anche prodotti freschi/freschissimi (panna, insalate di IV gamma, yogurt, latticini, bevanda a base di soia, avena e riso, uova, pasta fresca e molti altri). I marchi di proprietà sono Tapporosso, Piemonte, LAATTE Tapporosso, Cappuccino Lovers. La ricerca della qualità e il controllo della sicurezza di tutta la filiera sono massime e la mission aziendale è produrre
e commercializzare prodotti di alta qualità, sviluppando e rafforzando il proprio ruolo di polo interregionale collocato tra i grandi gruppi di riferimento e i numerosi operatori di piccole dimensioni.

PROGRAMMA




latte

SABATO 1 OTTOBRE
10.00 – 18.00 – Attività di animazione per bambini
10.00 – Saluti istituzionali e inaugurazione con taglio del nastro
Spettacolo majorettes e banda musicale
11.00 – Convegno sulla storia della Centrale e del territorio presso l’aula conferenze della Biblioteca Civica Villa Amoretti.
Modera il giornalista storico Alberto Riccadonna
Con la partecipazione delle istituzioni pubbliche
12.30 – Presentazione della mostra fotografica all’interno del Salone Aulico della Biblioteca Civica Villa Amoretti
15.00 – Concerto dell’Orchestra Suzuki Tastimatti all’interno del Salone Aulico
16.00 – Premiazione contest scuole

DOMENICA 2 OTTOBRE
10.00 – 18.00 – Attività di animazione per bambini
15.30 – Concerto dell’Orchestra Suzuki Pizzico Ensemble
17.00 – Concerto dell’Orchestra Suzuki TastiMatti
18.00 – Chiusura evento e saluti

Condividi questo articolo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.