ISTITUTO NORBERTO BOBBIO DI CARIGNANO – Scambio linguistico tra Carignano e Chambéry

Scambio linguistico tra Carignano e Chambéry

Carignano e Chambéry più vicine attraverso la scuola, come raccontano i ragazzi del locale Liceo  “Norberto Bobbio” che hanno appena concluso un’esperienza di scambio con un Liceo della città francese.

Nel periodo dal 17 al 22 marzo e dal 7 al 12 aprile la classe Terza E del Liceo linguistico “Norberto Bobbio” di Carignano, accompagnata dalle professoresse Daniela Mejnardi e Carla Ricaldone, ha avuto la possibilità di partecipare ad uno scambio linguistico con il Liceo Vaugelas di Chambéry.




Nella settimana di permanenza in Francia abbiamo visitato il centro storico della città di Lione e il Museo delle Confluenze, abbiamo partecipato a delle conferenze riguardanti il tema dell’ambiente e dell’ecosostenibilità. Inoltre siamo andati alla scoperta dei monti che circondano Chambéry facendo una ciaspolata e abbiamo conosciuto meglio la città, pedalando, grazie alle numerose piste ciclabili che la attraversano.
In Italia abbiamo portato i nostri amici francesi a Milano: abbiamo visitato il Duomo e passeggiato nella zona di Porta Nuova, in cui sorgono la torre Unicredit, il più alto grattacielo in Italia e il bosco verticale con i suoi giardini pensili. Naturalmente non sono mancate delle gite a Torino, durante le quali abbiamo visitato la zona del Lingotto e la pista su cui venivano testate le automobili Fiat, abbiamo fatto una lunga passeggiata dalla stazione di Porta Nuova fino a piazza Castello e visitato il Museo dell’Ambiente.
A Carignano è stata organizzata una camminata lungo il fiume Po e, per concludere questa bella esperienza, la professoressa Carretta ha organizzato una caccia al tesoro che ci ha fatto conoscere alcuni aspetti interessanti della nostra bella città.
Ringraziamo tutti gli insegnanti, sia italiani che francesi, che si sono resi disponibili affinché questo progetto tra Carignano e Chambéry si potesse realizzare nel migliore dei modi, così come è stato.

Maria Letizia Mairone e Simona Dominici

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.