“Si può fare” con Luca Mercalli, giovedì 9 maggio al Castello di Moncalieri convegno sull’ambiente

 

Ambiente

Sarà giovedì 9 maggio, giornata dedicata all’ambiente, uno dei momenti di maggior richiamo di “Si può fare: opportunità e responsabilità della green economy”, il progetto a favore dell’impegno ambientale nelle sue varie forme, organizzato dall’Associazione Kòres in collaborazione con l’Istituto Scholè Futuro di Torino, con contributo della Città di Moncalieri.
La manifestazione, giunta al suo secondo anno, vede la partecipazione di personalità quali Luca Mercalli, oltre a conservare la sua specifica attenzione verso i più giovani. L’ingresso all’intera giornata è gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.
La giornata di studi ha lo scopo di sottolineare quanto sia importante coinvolgere cittadini e istituzioni nella difesa dell’ambiente, in un confronto continuo ed efficace su tutela e valorizzazione.



Castello di Moncalieri Giornata dedicata all'ambiente

Alle ore 14 in Sala della Regina, al Castello Reale (piazza Baden Baden 4), si incontreranno per parlare di “Legalità, cura del bene comune, qualità della vita” Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica italiana, esponenti del N.O.E. (Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri), di AIAPP (Associazione italiana Architettura del Paesaggio), di I.S.D.E. (International Society Doctor Environment). Conduce Antonella Mariotti, de La Stampa.
La prima parte della giornata, dalle 9 alle 13, sarà invece dedicata ai giovani, con Istituti superiori del territorio che dibattono di sostenibilità ed espongono le iniziative sul tema sviluppate con i loro insegnanti.
Il convegno si propone inoltre di fornire informazioni per facilitare il passaggio dal mondo della scuola a quello del lavoro: intervengono rappresentanti degli atenei torinesi, fra cui Sergio Scamuzzi e Marco Devecchi (Università) e Paolo Tamborrini (Politecnico) per illustrare l’offerta formativa nelle discipline ambientali, mentre esponenti del mondo dell’impresa parlano di opportunità lavorative nel campo dei “green jobs”.

Giornata dedicata all'ambiente Castello di Moncalieri

 

Commenta Laura Pompeo, assessore alla Cultura di Moncalieri: “Abbiamo aderito con convinzione alla seconda edizione di “Si può fare”. A buon diritto Moncalieri, con il convegno del 9 maggio sulla tutela ambientale, ospita nella cornice del suo Castello Reale il momento più significativo della rassegna, in termini di sensibilizzazione e informazione su queste tematiche. Nell’ambito di ‘Moncalieri città nel Verde’ l’amministrazione lavora infatti da alcuni anni, con il sostegno della Compagnia di San Paolo, a un rilancio della propria immagine che punta tutto sul settore del verde, con le sue eccellenze presenti sul territorio”.
Moncalieri è stata infatti scelta come sede del convegno per il Castello Reale e il suo parco, parte del Patrimonio Unesco, come pure per l’alto numero di vigne e giardini storici sulla sua collina, oltre che per la posizione all’interno della Riserva di Biosfera Italiana Unesco, tutti elementi che sottolineano l’importanza di cura del territorio e difesa degli spazi verdi, in un inscindibile legame tra tutela ambientale e migliore qualità della vita.
L’appuntamento di Moncalieri si inserisce fra le iniziative delle settimane precedenti e di quelle successive a Chieri, Pino Torinese e Pecetto ove si alternano mostre, conferenze e proiezioni sui temi legati all’ambiente.
Tra i prossimi appuntamenti di “Si può fare” 2019 si segnala lo spettacolo “Entropia” di Itaca Teatro venerdì 31 maggio al Cine Teatro Le Glicini di Pino Torinese.
Il programma completo è disponibile sul sito www.associazionekores.it.

Saranno riconosciuti Crediti Formativi per: giornalisti iscritti all’Ordine (n. 7 CFP per la giornata); ingegneri iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino (n. 3 CFP per la seconda sessione); avvocati iscritti all’Ordine degli Avvocati di Torino (n.1 C.F. per la prima sessione, n. 2 C.F. per la seconda sessione); dottori agronomi e forestali iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali Piemonte e Valle d’Aosta (n. 1 CFP per entrambe le sessioni).
Per iscritti agli Ordini è richiesta l’iscrizione al Convegno tramite e-mail all’indirizzo segreteria@schole.it oppure telefonando a 0114366522 / 3926143113.

Informazioni: Associazione Culturale Kòres, infokores@gmail.com, 348.88.30.991, www.associazionekores.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.