Mondojuve c’è, anche in questi giorni. Nei limiti delle disposizioni, quindi con operatività modificata e con la parziale chiusura dei punti vendita

mondojuve

Mondojuve rimane vicino alle comunità di Nichelino e Vinovo e lancia una campagna via social per raccontare i suoi negozi rimasti aperti: “Nel pieno rispetto delle direttive emanate dal Presidente del Consiglio dei Ministri con il decreto 3 novembre 2020 e della successiva collocazione del Piemonte in zona rossa, Mondojuve Shopping Village desidera rimarcare ai propri clienti che il centro commerciale rimane aperto tutti i giorni, nei limiti delle disposizioni di legge, quindi con operatività modificata e con la chiusura di una parte dei punti vendita”.

“Ancora più attenti, per la nostra comunità noi ci siamo!” è l’impegno collettivo affidato in queste ore dagli esercenti rimasti aperti agli account social ufficiali di Mondojuve, che nei prossimi giorni continueranno a dare volto e voce ai negozi attivi e ai servizi offerti.

mondojuve

Mondojuve insiste su due diversi territori comunali: il supermercato Bennet e le gallerie di Artemisia e Diana, con la sua food court, si trovano nel comune di Nichelino; il retail park è posizionato all’interno dei confini amministrativi di Vinovo. I residenti di ciascun comune hanno quindi facoltà di recarsi presso gli esercizi commerciali situati all’interno dei rispettivi ambiti comunali.

Il direttore di Mondojuve Shopping Village Giuseppe Bruno spiega: “Dopo l’esperienza vissuta con il primo lockdown, appena è scattata la nuova stretta sul commercio è passato nelle persone il messaggio, errato, che i primi luoghi a subire una serrata completa sarebbero stati i centri commerciali. In realtà le attività commerciali poste all’interno di Mondojuve nei giorni feriali seguono le stesse direttive a cui è sottoposto ogni negozio della stessa categoria merceologica per cui circa il 40% dei nostri punti vendita prosegue la propria attività. I numeri si riducono nei giorni festivi e prefestivi, quando l’ultimo dpcm disciplina che possano restare aperti solo i negozi di generi alimentari, farmacie e parafarmacie, presidi sanitari, tabacchi ed edicole. Con 50 mila metri quadrati di superficie commerciale, il centro offre le condizioni ideali per fare acquisti in completa sicurezza e tutelando le distanze2.

mondojuve

Più in dettaglio, a Mondojuve continuano ad operare, dal lunedì al venerdì, circa 40 attività commerciali, anche se alcuni potrebbero introdurre delle variazioni negli orari di apertura e nei giorni di riposo. Sotto Nichelino, sono attivi negozi di alimentari, intimo, abbigliamento e calzature per bambini, ottica, lavanderia, cura della persona, sport, telefonia, parrucchieri e un dentista. Diverse attività di ristorazione si sono organizzate per fornire il servizio di asporto. Sotto Vinovo rimangono aperte quattro medie e grandi superfici di vendita: DM (prodotti per l’igiene), Maxizoo (alimenti e accessori per animali), Sportland (equipaggiamento sportivo) e Trony (elettronica).




Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.