Successo per “Nonne in cerca di guai”, il Gruppo di Lettura si dà al teatro con la compagnia Pi Greco

Il Gruppo di Lettura di Carmagnola si dà al teatro cercando guai con le nonne. La lettura delle pagine dei libri durante le apericene non basta più e così ecco l’associazione di bibliofili carmagnolese proporre venerdì 5 ottobre una vera rappresentazione teatrale all’Elios con la compagnia teatrale Pi Greco guidata dalla regista Palma Della Rocca. Un successo, che serve anche a finanziare l’edizione 2019 di ‘Letti di Notte’ in programma nella prossima estate.

 

“Divento vecchia!”. Con questo drammatico proclama, all’inizio del secondo atto, Virginia una delle cinque vecchiette ospitate a Casa Serena decide di prendere le distanze dai fastidi e le preoccupazioni che vita le presenta nella sua quarta età. Un momento di tensione e di dramma che viene a spezzare il ritmo fino a quel momento leggero e frizzante di “Nonne in cerca di guai”, commedia brillante proposta venerdì 5 ottobre al Teatro Elios di Carmagnola dalla Compagnia Pi Greco di Torino diretta da Palma della Rocca. Si tratta della prima esperienza di organizzazione di un evento teatrale del Gruppo di Lettura di Carmagnola che, dopo 46 serate di “Aperilibro”, e una cinquantina di incontri con gli scrittori per le tre edizioni di “Letti di Notte”, ha voluto mettersi alla prova nel proporre ai suoi frequentatori anche un appuntamento teatrale. In fondo, si sa, il teatro non è null’altro che un libro letto a più voci.
“Abbiamo voluto cimentarci in questa avventura per trovare nuovi finanziamenti per far fronte all’edizione 2019 di ‘Letti di Notte’ in programma nella prossima estate e dobbiamo dire che è stato un successo visto che tutte le 198 poltrone del teatro Elios erano occupate”, commentano a fine serata, soddisfatti e finalmente rilassati, Maurizio Liberti e Cristina Negri, promotori del gruppo letterario.

Un’avventura, ma non un azzardo, andando sul sicuro poiché la regista, ma anche attrice (Palma della Rocca), e la quota azzurra sul palcoscenico (Piermario Prandi nel ruolo di Tino, unico personaggio maschile della commedia) sono ben conosciuti dai frequentatori del Gruppo di Lettura di Carmagnola avendo partecipato ad alcuni incontri come interpreti delle pagine più significative di alcuni scrittori (ultimo esempio alla presentazione del libro “Sei sempre stato qui” di Eugenio Gardella lo scorso Natale). Un rischio di flop che non era tale, in quanto la commedia scritta da Ermanno Girardelli funziona, ha ritmo, coupe de theatre, personaggi spassosi e ben definiti; perfettamente interpretati da Palma della Rocca (nel ruolo di Carmen, zingaresca lettrice di tarocchi) e Piemario Prandi (Tino, appassionato di televisione matematica, oltre che infallibile Erculeo Poirotti) anche da altre sei attrici (Elle Curtò, Silvia Pezza, Patrizia Schneeberger, Antonella Argentini, Jessica Sacchi e Angela Lavigna) che rivestono i ruoli della precisina e metodica professoressa Luciani, cui toccherà calarsi nei ruoli di Miss Marple, la curiosa, ma affettuosa portinaia Elena, l’ingenua nipote spendacciona Alessandra, la neo arrivata Doriana, che altra non è che la truffatrice Valeria Barsanti, con un passato da contessa Lucilla Amadei degli Usberghi di Pocapaglia, oltre a Virginia, la nonna di Alessandra, preoccupata di fermare in tempo la truffa che sta per subire la nipote.

Alla fine tutto è bene quel che finisce bene e la serata è finita splendidamente fra gli applausi del pubblico in piedi che si chiedeva quando la compagnia del Teatro Pi Greco andrà in scena la prossima volta (Vinovo 9 novembre e Buriasco 16 febbraio 2019) e quando Maurizio e Cristina porteranno un altro gruppo teatrale a Carmagnola.
Tranquilli, probabilmente ci stanno già pensando.

Tommaso M. Valinotti

(Foto di Massimiliano Paternoster)




Prossimo Aperilibro: Simone Lenzi , “In esilio”. Un cinquantenne livornese spaesato e deluso dalla politica abbandona la città, gli amici la società in cui non si riconosce. Giovedì 25 ottobre – Trattoria della Vigna, Carmagnola: tel. 392 5938.504.

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.