PAROLE D’ESTATE – “Uscire ogni notte per passeggiare sotto i viali”

parole d'estate viali

Quell’anno faceva tanto caldo che bisognava uscire ogni sera, e a Ginia pareva di non aver mai capito prima che cosa fosse l’estate, tanto era bello uscire ogni notte per passeggiare sotto i viali. Qualche volta pensava che quell’estate non sarebbe finita più, e insieme che bisognava far presto a godersela perché, cambiando la stagione, qualcosa doveva succedere.

Cesare Pavese, da “La bella estate”

 

 




Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.