Piccoli chef, grandi soddisfazioni – L’entusiasmante esperienza di due classi della Primaria all’Alberghiero di Carignano

Piccoli chef

“Piccoli Chef” è il nome di un progetto che ha coinvolto gli alunni delle classi Quinta A e Quinta D della Scuola Primaria di via Tappi a Carignano, nelle prime settimane di dicembre, connotandosi di forte valenza educativa, culturale ed affettiva. Tale laboratorio si è svolto presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Norberto Bobbio” di Carignano.

Ingredienti usati? E’ bastato indossare un berretto bianco, annodare un grembiule, alimentare entusiasmo, dosare un pizzico di fantasia, pesare le possibilità… et voila! Si è aggiunto così un tassello formativo degno di nota nel percorso scolastico di questi bambini di 10/11 anni.
L’Alberghiero, con la sua cucina, i suoi collaboratori, i suoi studenti, ha ospitato le due classi e lasciato a nostra disposizione lo chef Vito Librera, il quale ha condotto ben due laboratori per ciascuna classe mettendo “in pentola” pazienza ed esperienza personale.

Piccoli chefCon le mani “in pasta” e sotto la performante guida del professore, i ragazzi della primaria hanno realizzato e poi assaggiato: pasta al sugo, focaccia, grissini, biscotti di pasta frolla alla vaniglia e al cacao, tartufi al cioccolato extra fondente. Prelibatezze create tra risate, bilance e matterelli; mani infarinate e laboriose collaborazioni, sguardi curiosi e palati golosi.
Al di là della divertente, coinvolgente e motivante attività manipolativa, si è avviata una significativa sensibilizzazione alla buona cultura alimentare. Il laboratorio ha offerto, altresì, l’occasione per conoscere l’applicabilità della matematica nella realtà: predisporre ingredienti nelle dosi giuste, utilizzare le bilance, operare con le grandezze di peso, fare calcoli, ecc. sono stati tutti spunti di argomenti che verranno approfonditi in classe.

Piccoli chef

Le insegnanti Patrizia Benevenga e Paola Saracino ringraziano infinitamente i colleghi che le hanno sostenute, ma in particolare le dirigenti dei due Istituti scolastici, la dottoressa Rosa Forlenza dell’Istituto Comprensivo di Carignano e la professoressa Claudia Torta dell’IIS Bobbio di Carignano, che hanno favorito il progetto nell’ottica di migliorare le interazioni tra le scuole del territorio.
Le medesime ringraziano inoltre il professor Librera con i suoi bravi ragazzi-assistenti per l’accoglienza e il tempo dedicato ai bambini della Primaria.
Questi ultimi hanno meritato, a loro volta, un bell’attestato di riconoscimento di “Piccoli Chef

(Racconto di una maestra che ama la scuola)

 

 

QUI UNA SELEZIONE DI IMMAGINI DAL LABORATORIO PICCOLI CHEF:



Piccoli chef al Bobbio

Piccoli chef al Bobbio

Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.