Abitudini alimentari al tempo del coronavirus, i consigli della nutrizionista

Le nostre abitudini alimentari al tempo del corona virus

Stiamo attraversando un periodo molto particolare che ci costringe a passare le giornate in casa senza possibilità di uscire anche solo per andare a fare una passeggiata. Tutto questo è doveroso per la salute di tutti ma, in generale, aumenta la sedentarietà.  Anche e soprattutto in questo momento è importante mantenere delle sane abitudini alimentari per evitare di acquistare peso e mantenerci in salute.

Eccovi alcuni piccoli e semplici consigli per affrontare al meglio questi giorni:

  • Approfitta di questo momento in cui hai più tempo per coccolarti concedendoti una sana ed equilibrata colazione (che dovrebbe rappresentare circa il 15-20% dell’introito calorico totale). Ad esempio preferisci dello yogurt al naturale con una porzione di frutta ed avena oppure un porridge con frutti di bosco e tè verde.
  • Dedicati alla cucina ma per provare a fare qualche piatto sfizioso e sano. Potresti ad esempio preparare dei legumi che spesso non vengono consumati perché richiedono molto tempo tra ammollo e cottura, ma sono ottimi alleati per la salute (ottima fonte di proteine
    vegetali, altamente sazianti, ricchi di fibra e nutrienti). Puoi anche dilettarti in qualche dolce, magari sostituendo il burro con dello yogurt ed utilizzando frutta fresca.
  • Cucina insieme ai più piccoli in modo da passare del tempo insieme e superare la noia. Spesso cucinare qualcosa invoglia i bambini ad assaggiare ciò che si è preparato e quindi può essere di aiuto per provare qualcosa di diverso (anche per le verdure).
  • Cerca di pianificarti un menù settimanale in modo tale da evitare sprechi, ma avendo a disposizione cibi freschi e salutari. Privilegia verdura (possibilmente di stagione), frutta, cereali integrali, legumi, carne bianca e pesce. Non esistono diete per sconfiggere il coronavirus, ma possiamo sicuramente aumentare le nostre difese immunitarie mangiando cibi freschi ricchi di minerali e vitamine ed evitando grassi e zuccheri semplici. Molti studi indicano anche un effetto positivo della Vitamina D sul potenziamento delle difese e quindi potrei consigliarvi di consumare una volta a settimana un pesce grasso come salmone o alici fresche e uova, non dimenticando la frutta secca in guscio e l’olio extravergine di oliva. Se puoi approfitta delle belle giornate per passare un po’;di tempo in balcone o in giardino per fare un po’ di “riserva” di questa vitamina oltre che rincuorare lo spirito.
  • Fermati a metà mattina e pomeriggio per fare un sano spuntino (per esempio con della frutta fresca o un pezzo di grana o uno yogurt), in questo modo potrai evitare di piluccare altro durante la giornata o mangiare più del necessario ai pasti.
  • La sensazione di ansia o noia in questo periodo può portarci a compensare con il cibo. Allora cerca di non mangiare davanti al pc o al televisore, approfittane per alzarti qualche minuto, passeggia in casa o esci sul balcone a prendere una boccata di aria… vedrai che questa sensazione sgradevole passerà. Sicuramente evitare di comprare cibi ipercalorici o cibi “spazzatura” aiuta a non mangiarli. Anche i bambini giovano nel non assumere molti cibi industriali, soprattutto in questo periodo che sono a casa e fermi. Naturalmente qualche
    strappo alla regola ci può stare una volta a settimana, ma dovrebbe essere l’eccezione non l’abitudine.
  • Cerca di mangiare presto la cena, in questo modo aumenti il tempo di digiuno notturno (se mangi alle 7, prima della colazione del giorno successivo passeranno circa 10-12 ore) che aiuta le cellule del metabolismo a prendersi una pausa e migliorare quindi il loro lavoro successivo.
  • Ricordati di bere acqua durante la giornata, se preferisci anche sotto forma di tisane
  • Ricordati di fare del movimento! Sono molti ormai i tutorial che si possono vedere on line e che possono aiutarti a muoverti, svagarti e mantenere il peso.

Testo  a cura di Chiara Depetris, biologa nutrizionista

DOTTORESSA CHIARA DEPETRIS BIOLOGA NUTRIZIONISTA

Tel. 331 9970086
e-mail: chiara.depetris@libero.it
Sito web: http://www.chiaradepetris.it
Fb: siamo quello che mangiamo

Chiara Depetris firma anche la rubrica SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO qui  e sul mensile in versione stampa:
“SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO” GENNAIO – La cannella
“SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO” DICEMBRE – Intolleranza al lattosio


Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.