Tra i primi dieci – L’Istituto Norberto Bobbio di Carignano un’eccellenza del territorio

bobbio carignano

La Fondazione Agnelli premia, numeri alla mano, l’IIS Bobbio di Carignano che vede Liceo Linguistico e IPSSEOA tra le migliori dieci scuole superiori di Torino e provincia. Eduscopio.it è il sito della Fondazione Agnelli che si occupa di valutare, e pertanto, individuare le migliori scuole superiori su tutto il territorio italiano. La valutazione avviene, per quanto riguarda i licei,  attraverso l’analisi dei percorsi universitari al primo anno di Università tenendo in considerazione il numero di esami superati e la media conseguita e, per quanto riguarda le scuole professionali, l’indice di occupazione dei diplomati.  Entrando nel portale di Eduscopio, le famiglie e gli studenti che sono al terzo anno della Scuola Superiore di Primo Grado e desiderano iscriversi alle Superiori di Secondo Grado, hanno la possibilità di verificare quali sono le scuole migliori della propria zona.

Liceo di CarignanoIl Liceo Linguistico del Bobbio, in particolare,  ha guadagnato un posto rispetto all’anno scorso si è classificato sesto su un raggio di 20 Km da Carignano.
L’IPPSEOA è sul podio e questo si deve al fatto che l’indice di occupazione dei diplomati è del 65%. Un eccellente risultato per la sezione professionale!
“E’ un bel successo –  confida la dirigente scolastica  Claudia Torta – ma il Bobbio non è nuovo a questi risultati. Il Linguistico può considerarsi il “fiore all’occhiello” della sezione liceale.. Si distingue per l’alto numero di studenti che conseguono le certificazioni linguistiche di livello B2 e C1, per i progetti che sviluppa in ambito nazionale come il Campionato Nazionale delle Lingue, i concorsi di traduzione, i soggiorni linguistici all’estero. Insomma, la preparazione che fornisce la nostra scuola li porta a raggiungere risultati sempre più rilevanti. Vorrei, però, aggiungere che anche il Liceo Scientifico e il Liceo delle Scienze Umane ottengono risultati molto buoni. Anche in questo momento di emergenza sanitaria, desidero sottolineare che continueremo a lavorare con entusiasmo e con la consapevolezza di preparare al meglio i nostri studenti”.
Il giusto riconoscimento, quindi, al lavoro svolto dal corpo docente dell’Istituto carignanese che in un ambiente serio e di cultura, lavora ogni giorno con impegno mettendo a frutto le capacità e le competenze dei suoi studenti per preparali ad affrontare il futuro con serenità.

 




Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.