Tamagnone espone cinquant’anni di “Pitture e calcografie” nella Sala Mostre della Biblioteca Civica di Carignano

Gianfranco Tamagnone

Inaugura sabato 10 ottobre alle ore 17.30 nella Sala Mostre della Biblioteca Civica di Carignano (secondo piano del Municipio, via Frichieri 13),  e sarà aperta fino al 31,  la mostra ‘Pitture e Calcografie 1959-2019” di Gianfranco Tamagnone.
L’artista carignanese in questa esposizione propone una personale di dipinti realizzati in cinquant’anni di carriera: immagini che evocano sulla tela paesaggi, colori palpitanti, atmosfere ed emozioni, come una metafora del fluire della vita, immersa nel tempo e catturata nel suo istante. .
Gianfranco Schialvino presenta e descrive l’attività di Gianfranco Tamagnone  con queste parole : “Grafico pubblicitario, con una base tecnica sicura, si rifugia nell’arte per sfogare l’ansia di sfuggire alla rappresentazione per indagare nell’anima. Nelle figure, che scoordina e riassembla, come nei paesaggi, che spalma con gesti disordinati e segni nervosi, Gianfranco Tamagnone indaga un sentimento cui accostarsi quasi per instaurare una connessione, una correlazione (….). Disegno rapido: buona mano, sicurezza nella falsa immediatezza della stesura che tradisce l’incontro con il brunitoio, l’elaborazione cioè di varie fasi che l’hanno portato alla definizione di linee aggrovigliate che si sviluppano verso l’alto”.
La mostra, con il patrocinio del Comune, è aperta al pubblico fino al 31 ottobre 2020, dal lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle 18, sabato e domenica dalle 15 alle 17. Ingresso libero. Domenica 11 ottobre, in occasione del Mercato del Ciapinabò, dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

 


Condividi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.